Donna Moderna in edicola racconta LOVEDOORMAT

💗LOVEDOORMAT e la mia storia raccontata da @__isacolombo e pubblicata su @donnamoderna.

#Batticuore 💓Oggi mi sono svegliata in preda all’emozione … vado in edicola a comprare #DonnaModerna per leggere l’articolo con l’intervista a pagina 84. 📖 Che vibrazioni dal mio cuore!
E così ora sono seduta al bar, nel dehor esterno, c’è un piccolo tavolino rotondo bianco. Davanti a me, un’energetica spremuta di arance fresche,
 nel bicchiere in carta riciclabile color arancione. Alla mia sinistra l’immancabile tazzina di caffè e il bicchierino di seltz, pieno di bolle dell’acqua gasata, che a me piace tanto, anche se il purista al bancone servendosi la bevanda nera e bollente, ha storto il naso. Ha sorriso compiaciuto, quando alla domanda “Quale zucchero?” Ho risposto “Niente zucchero. Mi piace amaro” “Come è la vita” mi ha detto porgendomi il vassoio. Io “Oggi no”. Esco nel giardino, come se avessi occhiali con lenti colorate di rosa, a leggere DONNA MODERNA, che in un articolo racconta di me, Simona Bandiera e LOVEDOORMAT.

Al bar a leggere di Simona Bandiera e LOVEDOORMAT su DONNA MODERNA

“Vorrei un lavoro che mi appassioni”

di Isabella Colombo, Donna Moderna Pagg. 80-84 ANNO XXXIV N. 41 22 settembre 2021 👩‍🏭 Orgoglio professionale 😚 per riconoscimento alla mia esperienza 😘sperando sia di ispirazione a chi sente nel cuore che forse è arrivato il momento di seguire anche nella vita professionale un percorso di rinascita.

LOVEDOORMAT e la storia di Simona Bandiera raccontata da @__isacolombo e pubblicata su @donnamoderna

Se volete 🤗 leggere l’articolo e farvi ispirare correte in edicola o acquistate la copia digitale online scritto sul sito Donna Moderna del Gruppo Mondadori!

❤️ Grazie @donnamoderna

♥️ Grazie @__isacolombo

È Donna Moderna, nel nuovo N. 43 in edicola dal 23 settembre a rilanciare #Restart, il numero da collezione dedicato alla ripartenza, inserendo una serie di testimonianze femminili che colpiscono per passione in ogni campo, dedicato a ciò che le donne vorrebbero e progettano per se stesse e per il proprio futuro in questo momento di rinascita.

Da manager a artigiana.

Quegli 8000 € mi hanno fatto prendere il volo.

“Simona Bandiera, lavorava in un’azienda di servizi, oggi ha creato un suo brand, LOVEDOORMAT, per ideare proporre zerbini personalizzati e di design”

“Non è che non mi trovassi bene nell’amministrazione aziendale - spiega nell’intervista a Donna Moderna N. 41 - ma c’era qualcosa che mi mancava e che, dopo i quarant’anni, è diventato un richiamo fortissimo: io volevo proprio lavorare con le mani.

Era un desiderio che, dal momento in cui si è affacciato dentro di me, è maturato in un lento percorso di auto consapevolezza.”

“All’inizio mi lasciavo andare ai ricordi del laboratorio di sartoria della nonna dove gironzolava da piccola: i gesti alla macchina per cucire, la magia degli abiti che prendevano forma da quelle stoffe colorate … Coccolavo quelle sensazioni fino a quando mi sono detta: vediamo se riesco a mettere in piedi un progetto. Sì, ho fatto così, ho iniziato a cercare un’idea originale e mi sono ritrovata a pensare agli ingressi delle nostre abitazioni, a quella soglia tra dentro e fuori così spesso trascurata: mi sono messa immaginare zerbini che parlassero della personalità dei padroni di casa. Ho impiegato i risparmi per seguire corsi che mi aiutassero ad acquisire le competenze mancanti, come design e progettazione 3D e, quando ho sentito di essere pronta, ho partecipato ai bandi per i finanziamenti europei destinati all’avviamento di impresa.”

“Posso dare un consiglio a tutte? Non esagerate con i prestiti.”

“Io all’inizio ho chiesto poco, meno di 8000 €: volevo che fosse più facile restituirli. Ingranata l’attività, ne ho chiesti altri 30.000 per completare il laboratorio. Ha funzionato! Amazon ha notato le recensioni entusiaste dei clienti LOVEDOORMAT e mi ha inserita nella sua vetrina del made in Italy.“

Se fai Impresa pensa a un fondo europeo

Per piccole imprese e ditte individuali come la mia - suggerisce Simona Bandiera - ci sono fondi europei con corsie preferenziali per le donne (invitalia.it)”.

“Io ho chiesto il supporto dei consulenti del Mip - racconta Simona Bandiera - il servizio piemontese che aiuta a valutare la fattibilità dell’idea (mettersi in proprio.it). Sportelli simili sono presenti anche in altre regioni e presso le camere di commercio.”

Simona Bandiera spiega LOVEDOORMAT nell’intervista a Donna Moderna N. 41

Riparti dai tuoi desideri!

Lasciati ispirare dal nuovo numero di Donna Moderna, #Restart, in edicola dal 23 settembre con la storia di LOVEDOORMAT e Simona Bandiera a pag. 84. Che cosa desiderano le donne oggi, quali sono i loro sogni e progetti? Vorrei un lavoro che mi appassioni, a queste domande risponde l’Autrice Isabella Colombo, in «DOnna Moderna»,N. 41 LXXV, 2021, pp. 97-117.

LOVEDOORMAT è lavorare con passione

Fare.

“Lavorare con passione, avere la possibilità di godersi le ore libere, ricevere stima e sostegno anziché arrancare per arrivare soli.”

“L’esigenza profonda e rivendicare il diritto sul proprio tempo.”

“Forse è arrivato il momento di seguire il cuore anche nella vita professionale. Ci stiamo pensando in tante in questo momento di rinascita. I soldi e i consigli si trovano.parola di quattro donne che ce l’hanno fatta alla grande.”

“Qual è il lavoro ideale? Quello che dà sicurezza? Che rende ricche? Che fa fare carriera? Per una larga parte di noi in questo momento il baricentro della soddisfazione professionale sembra essere altrove e questo altrove ha un nome: passione.”

39%

“Nel sondaggio di Donna Moderna, il 39% delle donne lo ha detto forte e chiaro: vorrebbe trovare il coraggio di seguire interessi e inclinazioni, anche nel lavoro. Forza, allora, perché questo può essere il momento giusto: grazie al Recovery Found in Italia è nato il Fondo Impresa Donna, con 400 milioni di finanziamenti per creare almeno 2400 nuove imprese rosa entro il 2026. Una grande spinta per chi coccola da tempo il suo piano B ed è persino disposta a lasciare un posto fisso per metterlo in pratica.”

20%

“Molto più che una fantasia in cui abbandonarsi nei momenti di stanchezza. Una su cinque delle donne intervistate da Donna Moderna, è già pronta a lasciare il vecchio mestiere per dare spazio a una propria passione. … Molte pensano che in un momento come questo, con la crisi che morde il mercato del lavoro, buttarsi in imprese simili sia da matte o da incoscienti. …. Donna Moderna ha raccolto storie e progetti reali e sono pieni di tips e suggestioni alle quali ogni donna può ispirarsi. Non Non bisogna illudersi però che basti una bella idea. Quello si sarebbe un grande errore. Passione sì ma con i piedi per terra e gli aiuti giusti.”

Donna Moderna

Dal 1988 il settimanale in edicola del Gruppo Mondadori, è tra le testate femminili di maggior successo in Italia, Donna Moderna, grazie ai molteplici canali di comunicazione: magazine, web, social network, eventi e tv, pone al centro di questo rinnovamento anche una lettura dell’attualità tutta al femminile, con la cronaca e le storie che ruotano intorno al mondo delle donne.
Completano l’ecosistema di Donna Moderna il canale online https://www.donnamoderna.com il format televisivo di La5 Donna Moderna Live, realizzato con i volti e i coach del magazine, e la newsletter quotidiana Un caffè con Donna Moderna, i canali social Instagram Donna moderna Facebook Donna Moderna Twitter Donna Moderna
  • Anno di fondazione1988
  • Direttore Annalisa Monfreda
  • Periodicità settimanale

 

Lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di essere pubblicati